9.11.2016. Donald Trump diventa Presidente degli Stati Uniti d’America. Il Business man che negli anni 70 ha colto l’intuizione del Brand Management.

Branding e Marketing: ecco il Brand Management. La maggior parte dei clienti, in ogni settore, prima dell’acquisto, si preoccupa della qualità di un prodotto, dell’affidabilità di un’azienda, ricerca recensioni positive per convincersi della scelta. Il peso di queste domande è proporzionale all’importanza dell’acquisto.

Siete sicuri di aver acquistato il miglior ultimo modello di cellulare “X” oppure l’auto migliore? Siete sicuri che il vostro acquisto sia e davvero eccezionale? 

La profondità della ricerca delle informazioni da parte del cliente si misura in termini di tempo, maggiore sarà il tempo a disposizione del cliente, più approfondita sarà la ricerca ma, anche in presenza di molto tempo, le ricerche saranno soddisfatte se l’azienda sarà in grado di fornire risposte rapide e soddisfacenti alle domande del cliente.  Il concetto di Branding e Marketing: ecco il Brand Management. E’ un concetto semplice, il marchio rappresenta l’identità di un prodotto sul mercato, è sinonimo di affidabilità, di reputazione, viene identificato con la qualità, con il reale valore del prodotto che stiamo per acquistare. Questa regola è valida sempre, anche in mercati “generici”. Il nome, e quindi il brand, ha effetti importanti sulla reputazione.

jpp1

Il concetto di massimo Confort, per un’automobile di lusso oppure per una suite d’albergo, è in grado di mettere il cliente a proprio agio, sappiamo che stiamo acquistando un servizio di qualità. La distribuzione di un film da parte del marchio Disney, rassicura il genitore su un contenuto adatto alla famiglia, la distribuzione di un caffè o di un panino su larga scala mondiale, viene identificato dal consumatore con un fattore di qualità e quindi di controllo delle materie prime e degli ingredienti.

Branding e Marketing: ecco il Brand Management. Quando si decide di costruire una campagna di brand si deve lavorare sulla consapevolezza dei clienti in relazione alla reputazione del marchio. L’azienda deve comunicare quello che fa, deve convincere il cliente che fa bene il proprio lavoro, deve riuscire a collegare la reputazione del marchio al prodotto.

Gli strumenti più importanti per trasferire reputazione al cliente sono spesso:

  • Il marchio
  • La visibilità in rete (sito internet, social)
  • Gli slogan

Esistono sostanziali differenze tra Marketing e Branding. Marketing significa spingere il prodotto, significa promozione, vuole dire lanciare un messaggio per ottenere delle vendite. Branding significa invece attirare, non spingere, Branding significa valore.

Il Branding dovrebbe sempre precedere il Marketing. Il Branding è vitale per il successo di un’azienda.

Branding e Marketing: ecco il Brand Management