Con il nuovo anno mi prometto (ri-prometto) di tornare ad essere maggiormente presente sul blog con spunti di riflessioni, casi studio e casi che ho definito Esperimenti in pratica. Parto da questa riflessione, ho trovato una frase molto interessante da cui voglio partire per esprimere un concetto, la frase è la seguente:

il marketing non si basa sulle cose che fai ma sulle storie che racconti. (Seth Godin).

Mi capita di ascoltare un potenziale cliente in un primo contatto per analisi campagne fb ads e mi si presenta con la frase, “ho speso tanto di ads ma risultati niente”. Ecco la risposta che in molti casi mi sento di dire e che può essere utile per chi vuole approcciarsi ad una nuova strategia di ads, su qualsiasi canale. Più che come una risposta prendila come una riflessione.

in ads si deve spendere non tanto ma il giusto, quanto si deve investire oggi o domani lo decide la concorrenza, un bravo consulente, un bravo ads specialist ti può aiutare nel farti spendere il giusto e quindi nel farti spendere bene dove conviene spendere. 

Veniamo ai casi pratici di una spesa Ads di un cliente, che per motivi di privacy ho moderato come sempre negli screen. Ottobre 2019, intervento sull’account ads di un cliente con 2 obiettivi:

  • Ottimizzazione della spesa 
  • Aumento del traffico. 

 

 

 

 

Nel Caso specifico:  Cliente con attività online e off line. In un periodo non gestito in cui il cliente ha provato a prendere familiarità con uno strumento articolato ma soprattutto in continuo cambiamento come FB Ads, a fronte di una spesa di oltre 9.000 euro sono stati raggiunti 11.000 utenti sul sito. Con una gestione ottimizzata, tenendo conto di una serie di interventi che ti riporto in seguito, abbiamo pressochè triplicato gli accessi su sito, aumentato le conversioni e soprattutto ABBIAMO SPESO DI MENO, 7950 eur per diverse tipologie di campagne su online e off-line.

 

I principali errori che si possono evidenziare in una campagna fb ads non gestita. 

  • Post sponsorizzati come se non ci fosse un domani
  • Pubblico da 30 Milioni di utenti è sempre quello e andrà per sempre. Nei secoli dei secoli. AMEN!
  • Tipolgie di Ads non controllate, foto non curate, assenza di copy.
  • Utilizzo di posizionamenti senza ottimizzazioni immagini. Del tipo esco anche su Instagram ma non ho mai fatto un account Instagram.
  • Mancato controllo dei link rotti. Link non approvati.
  • Troppo testo in Ads.
  • Il Pixel dove lo metto?
  • Assenza di Retargeting. Quella cosa che quando io entro un sito della PANDA FIAT, dopo la PANDA FIAT mi segue fino ad investirmi (Chiambretti incluso).

Ritornando seri e sena farci prendere la mano, per una gestione Campagna Facebook Ads si possono organizzare diverse strategie. Impostando in maniera concreta gli obiettivi. Ecco come procediamo.

  • Definizione strategia e obiettivi.
  • Obiettivo aumento traffico, aumento engagement, aumento seguaci
  • Impostazione e studio Pubblico
  • Impostazioni dei Pixel, Campagne Retargeting.
  • Gestione e ottimizzazione del budget
  • Analisi traffico, conversioni.

Per saperne di più e per una valutazione delle tue campagne. Contattami.

Caso Studio Facebook ADS – Rapida Considerazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *